LEGGI E POLITICA

Fermo Sicilia: il sottosegretario Improta ribadisce gli impegni del governo per l'autotrasporto

20 gennaio 2012
Bisogna dare atto al governo di parlare all'unisono. Dopo l'incontro con il viceministro Ciaccia dello scorso 11 gennaio, con cui le associazioni degli autotrasportatori avevano incassato diversi promesse positive, poi qualche giorno dopo era arrivata una conferma delle stesse promesse - e con gli stessi identici termini - anche da parte del ministro alle Infrastrutture Corrado Passera nel corso di un question time in Parlamento. E ieri terza replica. Stavolta a parlare è stato il sottosegretario sempre dello stesso ministero, Guido Improta, che sentito in aula per un'interpellanza urgente sugli autotrasportatori siciliani ha ribadito le promesse di Ciaccia con gli stessi identici termini. "La situazione siciliana desta molta preoccupazione - ha spiegato il sottosegretario - soprattutto in considerazione degli allarmi lanciati dal procuratore Messineo, dalla Confindustria e dalla Regione Sicilia. Il governo, da parte sua, non è fermo. Nei primi provvedimenti utili, inseriremo nuove norme a favore dell'autotrasporto. Ci siamo mossi innanzitutto sulla questione degli aumenti del costo del gasolio e delle accise. Abbiamo accelerato, rispetto agli anni scorsi, gli adempimenti burocratici necessari per il rimborso 2011 delle accise e, pertanto, le imprese di autotrasporto possono gia' presentare domanda per procedere alla compensazione, attraverso l'F24 e alla prima scadenza utile, per importi anche oltre il limite ordinario dei 250 mila euro". E' stata predisposta una norma, ha poi ricordato Improta, volta a consentire dal 2012 il rimborso, su base almeno trimestrale e non piu' in un'unica soluzione annuale, che sara' inserita in uno dei primi provvedimenti legislativi di imminente emanazione.
Insomma, un'ennesima conferma - la terza - delle promesse del governo. E tre indizi, come si dice, fanno una prova.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home