ACQUISTI

Schmitz Cargobull, trailer «camaleontici» per grandi volumi

14 dicembre 2016

Il Varios Convertible può essere utilizzato come veicolo per trasporto di grandi volumi o standard, mentre il ribaltabile S.KI AK con il nuovo chassis piegato a gomito trasporta cassoni volumetrici da 45 a 59 metri cubi

Schmitz Cargobull si dimostra ancora una volta uno dei costruttori più prolifici e originali nel variegato mondo dei rimorchi. Due le nuove proposte, il Varios Convertible e il ribaltabile S.KI AK con chassis a gomito, entrambi pensati per il trasporto di grandi volumi. Vediamo le caratteristiche dei due trailer.

Varios Convertible – È un semirimorchio di grande flessibilità, che può essere utilizzato come veicolo per trasporto di grandi volumi ma anche come veicolo standard. In particolare, l’S.CS Mega con struttura Varios può essere trasformato in un centinato S.CS Universal. Passati alcuni anni di utilizzo, il valore residuo è alto per la migliore commerciabilità del mezzo nella conformazione standard, con un CTO veramente ridotto. Al fine di raggiungere l’altezza del semirimorchio di 1.150 mm, gli pneumatici vengono montati nella dimensione 385/65 R 22,5, mentre le sospensioni automatiche, l’impianto frenante e la struttura del rimorchio sono sottoposti agli adattamenti necessari. La nuova retinatura ampliata della struttura Varios a livelli di 50 mm garantisce l’utilizzo sul mercato di tutte le altezze di ralla standard di 1.050–1.150 mm, senza dover superare quella complessiva consentita dalla legge. Una volta impostata la quota corretta della struttura, il telone viene piegato e teso. Il tensionatore e il tubo di tensionamento sono in grado di coprire tutte le altezze configurabili, preparando l’S.CS Universal alla sua “seconda vita”. 

S.KI AK con chassis a gomito – È un semirimorchio ribaltabile con lo chassis piegato a gomito e cassone volumetrico. La stabilità di marcia, determinante in presenza di prodotti di ampio volume come grano, rape o altri produzioni agricole, è stata aumentata, semplificando così le operazioni di carico e scarico. Infatti più in alto è situato il baricentro del veicolo, meno stabile risulta il ribaltabile volumetrico dalle pareti elevate, specie su terreni morbidi o su strade inclinate o caratterizzate da curve. Schmitz Cargobull ha perciò piegato a gomito lo chassis, posizionandone il baricentro considerevolmente più in basso. Col telaio piegato a gomito, l’altezza complessiva e di carico per altezze di ralla costanti è stata ridotta di 160 mm e allo stesso tempo il peso a vuoto del ribaltabile è stato diminuito di un massimo di 170 kg in confronto a un S.KI standard con cassone in alluminio delle stesse dimensioni. L’altezza di carico ridotta costituisce un notevole vantaggio per le operazioni di carico con mietitrebbie e trattori dotati di forca da carico o di caricatore a pala. I cassoni stabili realizzati per il settore agricolo sono disponibili con un volume compreso tra i 45 e i 59 metri cubi. Inoltre, i cassoni volumetrici possono essere combinati con telai dritti collaudati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home