UFFICIO TRAFFICO

Doni natalizi dai bimbi dei dipendenti TimoCom a bimbi moldavi

20 dicembre 2016

È una bella iniziativa quella del Convoglio di Natale che, partendo dalla prospera Germania ha portato doni a bambini di alcuni centri di assistenza in Ucraina, Romania e Moldavia. Per la seconda volta, vi ha partecipato anche Jochen Dieckmann – dipendente di TimoCom nonché autista professionista – che già durante l'estate aveva messo in moto la macchina organizzativa, invitando i colleghi di Erkrath a fare una donazione.

Così, molti dipendenti hanno colto questa occasione per sensibilizzare i propri figli alla condivisione con bambini meno fortunati e preparare con loro i pacchetti natalizi. In totale sono state 146 le confezioni regalo, grandi come scatole per le scarpe, contenenti capi di abbigliamento, giocattoli, prodotti per l'igiene personale, dolci e alimenti a lunga conservazione, che sono state consegnate la scorsa settimana ad altrettanti giovani bisognosi.

Il Convoglio di Natale era composto da 40 camion pieni di doni, due di questi hanno raggiunto la Moldavia dopo 44 ore di viaggio e al loro interno viaggiavano anche pacchetti donati dai dipendenti della TimoCom e distribuiti poi ai bambini dell'associazione “Speranta” (in italiano speranza).

«Il nome dell'associazione Speranta è incredibilmente carico di significato - racconta Jochen Dieckmann, ancora molto toccato dall'esperienza moldava - L'associazione assiste orfani e minorenni senzatetto. Questi bambini vivono ogni giorno nella speranza che una famiglia li adotti. Con l'iniziativa dei pacchetti natalizi siamo riusciti, per lo meno, a regalare ai bambini un po’ di normalità: la normalità del ricevere doni a Natale. È impossibile spiegare a parole la gratitudine dimostrata da questi bambini. Credo proprio che, come me, i bambini porteranno sempre nel cuore questi momenti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

VIDEO

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home