UFFICIO TRAFFICO

Prefetto di Napoli: multe fino 10 mila euro per chi impedisce il transito dei veicoli

24 gennaio 2012
Il fermo dei servizi di autotrasporto trova un importante epicentro in Campania e in particolare a Napoli. E proprio dal capoluogo campano arriva la notizia che, ne confronti di chi impedisce il transito dei veicoli, potranno essere applicate sanzioni pecuniarie fino a 10mila euro e il sequestro dei mezzi. Lo ha deciso il prefetto di Napoli, Andrea De Martino, al termine di della riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica indetta per esaminare le problematiche connesse ai blocchi stradali posti degli autotrasportatori. Durante la riunione è stata anche costituita un'unità di crisi, nella sede della Prefettura di Napoli, e disposto l'incremento dell'informazione per gli automobilisti al fine di segnalare loro percorsi alternativi. Sempre stamattina, dai microfoni di Radio Anch’Io su Rai Radio 1, il presidente dell'autorità di garanzia sugli scioperi, Roberto Alesse, ha ricordato che la legge sugli scioperi prevede “sanzioni pesanti” per chi la viola con agitazioni selvagge, che  “possono eventualmente colpire anche le aziende”. “Bisogna rivendicare i propri diritti nel rispetto dei diritti altrui - ha detto ancora Alesse - ci troviamo in una situazione intollerabile per la moderna società civile, una lesione della libertà di circolazione di cui sono titolari i cittadini”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home