LEGGI E POLITICA

Nuova proroga per il Sistri: resta in vita il doppio sistema di registrazione

30 dicembre 2016

Era nell’aria da tempo ed effettivamente è giunta puntuale. Stiamo parlando della quarta proroga per il Sistri, quella cioè che prevede un nuovo slittamento dell’entrata in vigore del sistema informatico di tracciabilità dei rifiuti e delle relative sanzioni e di fatto consente di tenere in vista il doppio sistema di registrazione (cartaceo e informatizzato) per i rifiuti speciali pericolosi. A prevederla è l’articolo 12 comma 2 del decreto Milleproroghe approvato ieri dal Consiglio dei Ministri, dove si specifica che lo slittamento è valido fino alla data di individuazione del nuovo gestore e comunque non oltre la fine del 2017.

Al riguardo ricordiamo che la gara per l’individuazione del gestore c’è in realtà già stata e ha visto prevalere il raggruppamento Almaviva-Tim-Agriconsulting. Ma altri raggruppamenti partecipanti alla gara hanno presentato ricorso al TAR del Lazio, che dovrebbe prendere una decisione al riguardo a fine gennaio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home