UFFICIO TRAFFICO

Dopo il tragico evento di Asti, Trasportounito valuta se proseguire o meno la protesta

24 gennaio 2012
“C'è un grandissimo disorientamento ma ancora tanta tanta rabbia. Il segretario generale Maurizio Longo sta facendo un giro dei presidi per capire quali sono le sensazioni dei manifestanti. Sull'eventualità di proseguire o interrompere il blocco dei Tir non posso anticipare quanto accadrà nelle prossime ore”. Sono le prime reazioni a caldo di Trasportounito dopo la notizia dell’evento drammatico di Asti in cui ha perso la vita un manifestante. L’associazione ha annunciato un comunicato ufficiale nelle prossime ore (dopo la riunione d’urgenza del Direttivo) per stemperare la tensione e scongiurare il rischio di qualsiasi forma di protesta violenta, ma la posizione del sindacato è stata anticipata telefonicamente dalla responsabile stampa Barbara Gazzale nel corso della trasmissione Primo Tempo News di Class Tv-Msnbc.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home