ACQUISTI

Dakar 2017: De Rooy con il suo Iveco guida la classifica

9 gennaio 2017

L’edizione 2017 del rally più impegnativo del mondo ha oltrepassato la metà della durata della competizione con l’olandese in testa seguito da tre russi su Kamaz e un connazionale su Renault Trucks

Dopo l'annullamento della sesta tappa (Oruro-La Paz) per le forti piogge che hanno reso impraticabili le strade e la prevista giornata di riposo a La Paz (Bolizia) riprendere la Dakar 2017 con la settima tappa che porterà la carovana a raggiungere Uyuni, dopo 322 chilometri cronometrati. Nonostante le tre forature nella terza giornata di gara, le vittorie nelle ultime due prove speciali hanno consentito a Gerard de Rooy con il suo Iveco Powerstar #500 di iniziare la seconda settimana di gara in testa alla classifica generale dei camion precedendo il terzetto dei russi Eduard Nikolaev, Dmitry Sotnikov, Airat Mardeev sui loro Kamaz e l’olandese Pascal de Baar, quinto con il suo Renault Trucks.

Il team Petronas De Rooy Iveco (Gerard de Rooy, Moi Torrallardona e Darek Rodewald) ha dato il massimo sulle strade più difficili del Sudamerica, in questa competizione che ha già attraversato Paraguay, parte della Bolivia e il nord dell’Argentina.

Federico Villagra, Adrián Yacopini e Ricardo Torlaschi, a bordo dell’Iveco #502, mirano invece a rientrare nella Top 5, dopo la retrocessione in sesta posizione nella prima metà della gara. Villagra punta a replicare il terzo posto ottenuto l’anno scorso.

Domani, la carovana rientrerà in Argentina per correre a Salta, Chilecito, San Juan, Río Cuarto e Buenos Aires, superando i duemila chilometri durante l’ultima settimana di gara.

Classifica generale (Top Five) – Dakar 2017
1. Gerard de Rooy (IVECO) 14h06m07s
2. Eduard Nikolaev (Kamaz) +2m23s
3. Dmitry Sotnikov (Kamaz) +6m36s
4. Airat Mardeev (Kamaz) +16m32s
5. Pascal de Baar (Renault Trucks) +32m25s

gli altri piloti su Iveco
6. Federico Villagra (IVECO) +34m30s
23. Ton van Genugten (IVECO) +6h07m03s
25. Wuf van Ginkel (IVECO) +7h04m34s

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home