ACQUISTI

Mercedes Urban eTruck, serie limitata in prova nel 2017

15 febbraio 2017

Il primo veicolo a trazione completamente elettrica della casa tedesca, ideale per il trasporto merci nella distribuzione a breve raggio, verrà prodotto in pochi esemplari da quest’anno per testarlo presso i clienti dopo le ottime reazioni allo IAA di Hannover

A pochi mesi dalla presentazione ufficiale allo IAA di Hannover, l’Urban eTruck full-electric Mercedes-Benz verrà prodotto in una serie limitata e consegnato ai clienti in prova già da quest'anno. Il primo veicolo pesante completamente ad alimentazione elettrica - 25 tonnellate di peso massimo ammesso e 200 km di autonomia - ha infatti suscitato reazioni entusiastiche alla fiera tedesca, specificamente per il suo utilizzo nella distribuzione a breve raggio, tali da convincere la Casa della Stella a cominciare a produrne, sebbene in piccola quantità.

«Attualmente stiamo parlando con circa 20 potenziali clienti dei settori della logistica e della distribuzione di prodotti alimentari – ha affermato Stefan Buchner, responsabile mondiale di Mercedes-Benz Trucks –Abbiamo iniziato con una piccola serie, ma nel 2020 vogliamo essere sul mercato pronti con la produzione di massa».

Zero emissioni, totalmente silenzioso e con un carico utile di 12,8 ton, l’Urban eTruck sarà inizialmente costruito in basso numero di esemplari – anche se in doppia cifra – per i clienti tedeschi, per poi essere esteso anche ai customer del resto d’Europa. I test riguarderanno vere e proprie operazioni di trasporto, allo scopo di ottimizzare ulteriormente il veicolo e le configurazioni di sistema, cercando di allungare i tempi di utilizzo della batteria e la gestione del range di ricarica. Per coprire tutte le varie possibilità di allestimento, diciotto modelli da 25 ton saranno equipaggiati con cassoni refrigerati, così come con piani mobili e cassoni per merci secche. I veicoli saranno consegnati al cliente per un periodo di utilizzo di 12 mesi, con il supporto della sezione test di Mercedes-Benz Trucks.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home