FINANZA E MERCATO

Mercato veicoli commerciali: +7,9% a febbraio

10 marzo 2017

Continua a essere spumeggiante il mercato dei veicoli commerciali che mette in archivio il mese di febbraio con un altro balzo in avanti, un incremento del 7,9%, in leggera accelerazione rispetto al trend di gennaio. Secondo le proiezioni elaborate e diffuse dal Centro Studi e Statistiche Unrae, l’Associazione delle Case automobilistiche estere, infatti, i veicoli immatricolati nel mese (autocarri con ptt fino a 3,5 ton) sono stati 13.750, circa mille in più rispetto ai 12.740 dello stesso periodo dello scorso anno (che a sua volta aveva segnato l’importante incremento del 29,4%).

Il saldo del primo bimestre 2017 indica così un aumento del 5,9% e 25.800 immatricolazioni. «Come noto - afferma Massimo Nordio, presidente Unrae - negli anni di crisi i veicoli commerciali hanno subito progressivi rallentamenti fino al minimo storico del 2013. Le azioni di stimolo messe in campo dal Governo lo scorso anno, quali il Superammortamento e la Legge Sabatini a sostegno dell’acquisto di beni strumentali, sono state ben recepite dal mercato dei veicoli commerciali, consentendo un rinnovo più accelerato del parco circolante e l’effettiva ripresa del settore dei veicoli da lavoro. La proroga di tali misure - conclude Nordio - sta sostenendo le vendite di molti Costruttori esteri e di quello nazionale anche in questi primi mesi del 2017 e la chiusura del mese di marzo e del 1° trimestre sarà indicativa sulla valutazione complessiva dell’anno in corso che, nel periodo estivo, si troverà di fronte anche all’esigenza di immatricolazione degli stock di veicoli Euro 5 completi, in scadenza il prossimo 31 agosto». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home