ACQUISTI

Viasat, tante idee per festeggiare il Trentennale

16 marzo 2017

Un video contest, una playlist su Youtube, la Guida alla sicurezza  2017 e sconti speciali ai nuovi clienti sono le iniziative per celebrare i primi 30 anni di vita dell’azienda leader dei sistemi di sicurezza satellitari

Giunta alla terza decade di attività, Viasat ha deciso di celebrare la ricorrenza con una serie di iniziative speciali. Innanzitutto verrà lanciato un video contest in collaborazione con “MYVisto – Sfida la tua creatività”, una piattaforma web fondata dall’attore torinese Luca Argentero che connette brand e creativi. Il contest online durerà circa un mese e il talento più votato dalla Rete sarà premiato a Roma il prossimo 4 maggio con la somma di 3.000 euro.

Seconda idea: una playlist “Come Eravamo” che verrà proposta sul Youtube di Viasat Group. Si tratta di una raccolta delle prime pubblicità e videoclip promozionali che fanno parte della storia dei primi trent’anni di Viasat.

A maggio verrà poi presentata la Guida alla Sicurezza 2017, giunta al suo dodicesimo anno, che conterrà uno speciale sul Trentennale.

Infine, sempre per festeggiare questo importante ricorrenza, sarà lanciata una promozione speciale “30% di sconto per i 30 anni di Viasat”, dedicata a tutti i nuovi clienti Viasat del mondo consumer, dal 13 marzo al 16 giugno: chi vorrà acquistare una delle tante soluzioni satellitari made in Viasat potrà usufruire di uno sconto sul primo anno di abbonamento, pari al 30%, proprio come gli anni di Viasat.

Nata da una joint venture tra i due maggiori gruppi industriali italiani, Seat di Telecom e Magneti Marelli di Fiat, Viasat è stata la società a progettare e diffondere per prima un sistema satellitare orientato al mercato consumer, in grado di comunicare con un veicolo e inviare segnali di allarme a una centrale operativa (h24) in caso di incidente o di furto. La prima proposta, a livello europeo e forse mondiale, di un sistema interattivo che assemblava tre tecnologie: computer, Gps e Gsm. Dal 2002 – anno dell’acquisto dell’azienda da parte dell’attuale presidente, Domenico Petrone – ad oggi, Viasat è diventata una delle più solide realtà economiche della Penisola, all’interno di un Gruppo che è presente in oltre 40 Paesi tra Europa, Africa, Medio Oriente e Sudamerica, con oltre 500 dipendenti.

Prossima sfida: gli ‘analytics’ ovvero i sistemi e i processi di analisi dei dati basati su tecnologie telematiche. «Grazie ai Big Data e all’Internet of things – ha sottolineato Valerio Gridelli, AD di Viasat - gli automobilisti, le compagnie assicurative, le aziende di trasporto e la Pubblica Amministrazione potranno contare su nuove soluzioni e servizi personalizzati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home