ACQUISTI

45 nuovi Actros entrano in flotta T&TI Cargo Line

30 marzo 2017

Un importante accordo che rinnova la flotta della società milanese. I veicoli verranno destinati al servizio Express Courier SDA per Poste Italiane

T&TI Cargo Line, azienda milanese specializzata nella distribuzione corrieri espressi, rinnova la propria flotta dedicata a Poste Italiane SDA inserendo 45 nuovi Mercedes-Benz Actros Euro VI. «Siamo orgogliosi che T&TI, abbia confermato la sua preferenza per i Trucks Mercedes-Benz per rinnovare la propria flotta con ben 45 nuovi Actros all’insegna di efficienza, sicurezza e basso impatto ambientale - ha dichiarato Maurizio Pompei managing director Mercedes-Benz Trucks Italia - Il nuovo Actros, il primo camion ad essere completamente Euro VI, ha continuato la sua evoluzione nel tempo ed oggi è un veicolo completamente rinnovato nell’elettronica, nei propulsori e nella catena cinematica. Il vantaggio è tutto per i clienti che da quest’anno potranno usufruire di nuovi servizi di connettività, come il Mercedes-Benz l’Uptime per la manutenzione preventiva, e di un ulteriore taglio dei consumi del 6%». Numeri emersi dal programma europeo di test drive ‘Fuel Duel’ in cui gli autotrasportatori hanno effettuato le loro comparazioni utilizzando i veicoli durante le loro attività lavorative di ogni giorno.

«Grazie alla fornitura dei nuovi Actros con cabina larga Flat Floor all’insegna di un confort maggiore, siamo in grado di diversificare la nostra offerta su tutto il territorio Italiano coprendo tratte di spedizione anche al Sud d’Italia a fronte di consumi contenuti – ha dichiarato Emilio Mondelli AD di T&TI Cargo Line - Per noi, inoltre, Mercedes-Benz è sinonimo di affidabilità e redditività nel tempo e, proprio per questo motivo, abbiamo voluto attivare sui veicoli il pacchetto di manutenzione ed assistenza all inclusive Mercedes-Benz Complete». Il pacchetto assistenza Mercedes-Benz Complete all inclusive copre tutti i necessari interventi di riparazione e manutenzione, compresi quelli relativi a componenti soggetti a usura (esclusi allestimenti e parti applicate). Interventi che consentono al veicolo di mantenere alti livelli prestazionali e valore residuo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home