UFFICIO TRAFFICO

Autostrada del Brennero propone il divieto di sorpasso per i camion anche di notte

3 maggio 2017

Estendere il divieto di sorpasso per gli autoarticolati, attualmente in vigore dalle 6 alle 22, anche alle ore notturne. È la proposta che i vertici di Autostrada del Brennero hanno sottoposto alle associazioni di categoria degli autotrasportatori in un recente incontro dedicato alla sicurezza del traffico sulla A22.

Il divieto di sorpasso e quello di sosta nelle piazzole per le emergenze, secondo l’ente, dalla sua applicazione a oggi ha influito sensibilmente sulla riduzione del tasso di incidentalità, che in A22 permane ben al di sotto della media nazionale. Autostrada del Brennero ha perciò suggerito di allungare alle 24 ore il divieto per i mezzi superiori alle 12 ton.

Altre novità in programma per chi trasporta merci sull’A22 sono in fase di realizzazione. Tra queste:
- un impianto per la rimozione di neve e ghiaccio dai tetti dei Tir (de-icing), presso l’area Sadobre a Vipiteno;
- un nuovo edificio di servizi al Brennero presso le due aree di sosta in direzione sud;
- un servizio abbonamenti presso l’interporto di Trento;
- un nuovo ingresso al parcheggio di Trento Nord;
- l’incremento degli stalli presso l’area di servizio di Nogaredo ovest e Plose ovest.

Nel manifestare soddisfazione per il comportamento degli autotrasportatori in autostrada (“sia in viaggio che durante la sosta, mostrano sempre più attenzione, cultura e sensibilità”), Carlo Costa, direttore tecnico generale di A22, ha poi affrontato lo spinoso tema del passaggio di trasporti eccezionali lungo l‘autostrada e più specificamente sopra i sovrappassi. “Sul sedime autostradale di A22 possono tranquillamente transitare mezzi che vanno anche oltre il limite consentito dal codice – ha detto - mentre per il passaggio sui sovrappassi è necessaria un attento esame non solo in funzione del peso del mezzo, ma anche della sua distribuzione. Ma noi riusciamo, in pochi giorni, a valutare e rispondere a tutte le richieste di autorizzazione”.

Numerose anche le iniziative di comunicazione per la categoria approntate dalla società. Un’apposita sezione del sito Internet dell’Autostrada è dedicata all’autotrasporto, mentre la App A22 è adesso personalizzabile per diverse categorie di utenti (autotrasportatori, pendolari, viaggiatori occasionali). Sono stati poi stampati pieghevoli in più lingue riguardanti le aree di sosta per gli autotrasportatori. Altri particolari servizi sono previsti a Sadobre di Vipiteno e all’Interporto di Trento nord, come ad esempio le colonnine per l’alimentazione dei generatori dei Tir che trasportano merce a temperatura controllata. Per la prossima estate partirà una nuova campagna di comunicazione dal titolo #NonMorireDiSonno per la valutazione della sonnolenza e la diagnosi precoce della sindrome delle apnee notturne. L’iniziativa sarà realizzata in collaborazione con il Centro di Medicina del Sonno dell’Ospedale Sacro Cuore – Don Calabria di Negrar di Verona, l’Associazione Informasonno A.P.S (Verona) e la Società Sadobre di Vipiteno (Bolzano).

Autostrada del Brennero si è detta infine pronta a confrontarsi anche su altri temi, come la realizzazione di impianti di metano criogenico LNG lungo l’A22, la qualità della connessione cellulare al nord, l’implementazione di informazione in itinere, la situazione viabilistica sia di Affi che di Verona Nord, le tariffe di pedaggio e lo studio della Eurovignette.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home