UFFICIO TRAFFICO

Bancarotta e oltre 5 anni: condannato ex imprenditore autotrasporto

8 maggio 2017

Cinque anni e cinque mesi di reclusione: è la condanna in primo grado del Tribunale di Mantova (del 4 maggio scorso) per l’ex titolare di un’impresa di autotrasporti di Guidizzolo, con l’accusa di bancarotta fraudolenta e distrattiva.

I problemi sono iniziati nel 2005 quando (secondo fonti della stampa locale) il principale cliente dell’azienda di autotrasporti sospende i pagamenti portando l’azienda nel mesi successivi a dover licenziare i nove dipendenti e nel giugno 2006 a dichiarare fallimento. Viene così nominato un curatore fallimentare, incaricato di inventariare i beni per metterli all'asta e pagare i debiti. Beni che però risultano spariti: autocarri, rimorchi e attrezzature varie per un valore stimato in circa un milione di euro. A questo punto è la Guardia di Finanza di Mantova che tenta di ricostruire il giro d’affari dell’impresa di autotrasporto accertando che di quel periodo è completamente sparita anche tutta la documentazione contabile. Da qui l’accusa. I legali difensori hanno già annunciato che ricorreranno in appello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home