LEGGI E POLITICA

Vicari: "Tra le misure predisposte dal governo contro il dumping sociale c'è il divieto di riposo in cabina"

17 maggio 2017

Il sottosegretario ai Trasporti Simona Vicari, colei che rappresenta il governo nelle trattative con l'autotrasporto, ha un obiettivo chiaro: "Creare le condizioni affinché le imprese del settore possano operare in un contesto sempre più competitivo". Per raggiungerlo, ha detto espressamente oggi in un convegno organizzato a Roma da ANITA, "in linea con quanto dichiarato durante l’ultimo tavolo sull’autotrasporto tenutosi al MIT, il governo sta presentando il pacchetto di emendamenti per il settore che sarà inserito nel DDL di conversione della Manovrina 2017".

Ma le cose interessanti riguardano, oltre al contenitore normativo, i contenuti che ci si andranno a mettere dentro. E tra questi figura, come strumento di contrasto al dumping sociale, il divieto per gli autisti di veicoli pesanti di effettuare il riposo lungo in cabina (quello in genere di 45 ore), in linea con quanto hanno fatto nei mesi scorsi la Francia e il Belgio, ma soprattutto in attuazione di quanto previsto dalla Road Alliance firmata il 31 gennaio scorso a Parigi. In più, verrà introdotto l'obbligo per coloro che lavorano in regime di distacco internazionale di avere a bordo la regolare documentazione del rapporto.
Altre misure riguardano la possibile decontribuzione in regime de minimis per gli autisti impegnati nel trasporto internazionale, l'incremento dei fondi destinati al rimborso delle spese non documentate e gli incentivi per il trasporto intermodale.

Stiamo provvedendo ad inserire anche la norma che estende ai rimorchi e ai semirimorchi la possibilità di aumentare la capacità di carico per volume - ha aggiunto ancora Vicari - E’ chiaro che tale possibilità porterà non pochi vantaggi sia alle imprese, che avranno una riduzione dei costi di esercizio, sia ai cittadini grazie alla conseguente riduzione  dell’inquinamento atmosferico".

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home