LEGGI E POLITICA

Francia: 40 euro a carico dell'impresa distaccante per ogni lavoratore distaccato

19 maggio 2017

Come si combatte il dumping sociale? La domanda se la pongono in tanti nel mondo dell'autotrasporto. E qualche volta si guarda anche oltre frontiera per individuare qualche soluzione da importare. Una arriva oggi dalla Francia: si tratta di un decreto approvato dal governo francese - il n. 2017-751 del 3 maggio 2017 - con cui si fissa l’obbligo di versare 40 euro per ogni lavoratore distaccato, somma giustificata come un contributo con cui compensare i costi di attuazione e di funzionamento del sistema di dematerializzazione e i relativi controlli. Ciò significa che ogni datore di lavoro con sede non francese che distacca i dipendenti in Francia dovrà versare questa cifra direttamente via web, attraverso un portale dedicato.

Tale misura entrerà in vigore il giorno dopo la pubblicazione del decreto che stabilisce le condizioni per l'attuazione e il funzionamento del sistema di pagamento elettronico e comunque non oltre il 1 gennaio 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home