LEGGI E POLITICA

Richiamo del ministero sulle revisioni: «Controllate i chilometri percorsi dal veicolo»

24 maggio 2017

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con una circolare del 9 maggio scorso ( prot. R.U 10160) della direzione generale della Motorizzazione, esprime una sorta di richiamo agli ispettori che effettuano le revisioni dei veicoli, visto che spesso il dato chilometri di questi veicoli viene indicato con un semplice «0».

Indicazione questa, ovviamente non rispondente a verità, che va in contrasto sia con le normative nazionali sia con quelle comunitarie. Più precisamente con la direttiva 2014/45 che sta per essere recepita. Proprio per questo dal MIT arriva l’invito a indicare correttamente il numero dei chilometri percorsi dal veicolo, visibile sul contachilometri, in quanto per un verso fornisce all’Ispettore un ulteriore elemento di valutazione sullo stato d’uso del veicolo, che potrà essere confrontato con quelli rilevati nell’ambito delle successive revisioni e, per un altro, costituisce un elemento di garanzia rispetto al reale stato di utilizzo del mezzo da utilizzare soprattutto laddove il veicolo venisse in seguito venduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home