ACQUISTI

Formula Ambiente acquista 11 Scania “ecologici” per la Romagna

29 maggio 2017

I nuovi mezzi venduti al Consorzio romagnolo - 10 a metano CNG e 1 nuovissimo ibrido – opereranno nelle province di Forlì-Cesena, Rimini e Ravenna e saranno dedicati alle attività di raccolta e trasporto rifiuti per Hera

Dieci Scania alimentati a CNG (metano gassoso compresso) e uno dei primi ibridi operativi in Italia, sempre del costruttore svedese, entrano a far parte della flotta di Formula Ambiente, uno dei più importanti Consorzi italiani che si occupano di servizi ambientali. Le due aziende hanno così confermato il loro impegno per l’utilizzo di carburanti alternativi, in vista di una maggiore sostenibilità sul territorio delle attività di sistemazione ambientale. I veicoli opereranno nelle tre province romagnole (Forlì-Cesena, Rimini e Ravenna) e saranno dedicati esclusivamente alle attività di raccolta e trasporto rifiuti per Hera.

L’ibrido Scania costituisce una novità assoluta per il mercato dei veicoli pesanti, mentre i 10 mezzi a metano si andranno ad aggiungere agli altri 30 di questo tipo già in possesso di Formula Ambiente. Il consorzio romagnolo, che si occupa, oltre che di raccolta rifiuti, di igiene, spazzamento stradale e manutenzione delle aree verdi, possiede circa 900 mezzi operativi in tutta Italia, il 12% dei quali funziona con carburanti alternativi o a ridotto impatto ambientale.

«L’esperienza dei carburanti ecologici per i nostri mezzi – hanno commentato Maurizio Franchini e Marcello Rosetti, rispettivamente presidente e direttore generale di Formula Ambiente – li rende non solo più sostenibili per l’ambiente, ma anche più silenziosi e quindi meno impattanti per la comunità».

“Scania offre la più ampia gamma di soluzioni a carburanti alternativi – ha poi proseguito Franco Fenoglio, amministratore delegato di Italscania – Per quanto riguarda il veicolo ibrido, in particolare, si tratta del primo autocarro ibrido Euro 6 sopra le 16 ton prodotto in serie, mentre per il metano la scelta di Formula Ambiente sottolinea ancora una volta come Scania sia un partner consolidato in questo campo, grazie all’offerta, già da oltre 15 anni, di veicoli sia CNG che LNG».

Complessivamente la spesa per l’acquisto degli 11 mezzi è stata di 1 milione e 200 mila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home