ACQUISTI

Bridgestone, soluzioni per le flotte abbinate a nuove gomme

30 maggio 2017

All’Autopromotec di Bologna il costruttore giapponese ha esposto pneumatici per tutte le percorrenze e l’ampliato pacchetto di soluzioni per la gestione del traffico. Presentati anche il nuovo logo per i ricostruiti Bandag e la sponsorizzazione per le prossime Olimpiadi

Riduzione dei costi d’impresa e massimizzazione del ciclo di vita degli pneumatici. Sono i due principi su cui si basa la strategia di Bridgestone per i prodotti che la casa giapponese ha in programma per il 2017. All’Autopromotec di Bologna sono stati esposti alcuni ‘cavalli di battaglia’, come Ecopia H- Steer, gomma a basso impatto ambientale e ridotto consumo di carburante; R-Drive 001, copertura adatta all’utilizzo in molteplici condizioni per un minor costo per chilometro; e Bandag Btrwb+, pneumatico per rimorchio adatto a un utilizzo locale o per lunghe percorrenze. La prossima sfida si chiama però R-Steer 002 e R-Drive 002, il nuovo regionale per autocarri medi/leggeri, uno pneumatico versatile adatto ai tragitti medio-lunghi e ad affrontare diverse tipologie di strade e percorsi. La gomma è stata pensata soprattutto per i servizi di consegna, visto che la serie 002 è particolarmente resistente al sottogonfiaggio e ai danneggiamenti da marciapiede. Per il momento le misure previste sono la 215/75R 17.5 e la 265/70R 19.5, con marcatura invernale M+S e 3PM. Lo sterzante presenta il battistrada ad incavo con tecnologia “groove fence” che aumenta la densità degli incavi ed è particolarmente protetto sul fianco, come il trattivo che possiede un disegno unidirezionale del battistrada e la spalla a squadra.

Per quanto riguarda le soluzioni per la mobilità delle flotte, nell’ambito del noto programma Total Tyre Care sono stati realizzati alcuni strumenti software per una migliore gestione degli pneumatici, nuovi e riscostruiti. Tra quelli meno conosciuti al pubblico italiano va ricordato Basys, sistema di gestione delle carcasse del ricostruito Bandag per fornire completa trasparenza al processo. Il sistema è formato da tre app: una per la raccolta delle carcasse, una per la produzione e l’ultima per l’amministrazione. Insights è invece è la nuova piattaforma per l’analisi delle attività svolta nella gestione delle flotte attraverso tutti i programmi Bridgestone (Fleetbridge, Toolbox, Basys, Tirematics, ecc.). La piattaforma è accessibile sia a utenti esterni, che potranno consultare ed esportare i propri dati online su vari formati, che interni, che avranno anche la possibilità di modificare e assemblare i dati disponibili.

In fiera Bridgestone ha infine mostrato il nuovo logo Bandag e la sponsorizzazione alle prossime Olimpiadi, all’interno della campagna “Insegui Il Tuo Sogno, Non Fermarti Mai” (www.nonfermartimai.it).

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home