ACQUISTI

Fiera Samoter - IVECO

2 maggio 2011

Iveco arriva a Verona insieme ad Astra, per offrire così uno spettro di offerta nel settore del cava cantiere che spazia dai 3,5 ai 90 ton, con portata fino a 50, per un totale di oltre 400 modelli. In più per la prima volta al Samoter saranno rappresentati tutti i settori di Fiat Industrial: oltre a Iveco, anche CNH e FPT Industrial.
Ma andiamo a vedere in dettaglio cosa viene proposto sullo stand.
Il protagonista principale, neanche a dirlo, è il Trakker, proposto in versioni e configurazioni differenti:
- la prima è quella trattore ADN720T50T/P, in configurazione 6x4, con il cambio automatizzato Eurotronic a 16 marce;
- la seconda è un veicolo cabinati ADN380T45W, con un’irrefrenabile versione 6x6 e cambio manuale a 16 marce;
- la terza propone una potenza ancora maggiore, la ADN410T45 (quindi da 410 cv), ma nella forse più tradizionale e gettonata versione 8x4, anche questa con cambio manuale a 16 marce;
- la quarta è una sorta di ciliegina sulla torta, costituita dal Trakker AD380T45W, quello che ha partecipato alla spedizione Overland 12, allestito con box officina realizzato dalla ditta Sperotto.
A tenere la bandiera degli altri veicoli in gamma c’è innanzi tutto l’Ecodaily, mostrato sia in versione fuoristrada 4x4, rappresentata dai modelli 55S17W con cassone ribaltabile Onnicar e 35S17W con doppia cabina, sia in versione 35C14K Kipper 4x2 con cassone ribaltabile dell’allestitore Cantoni, presente però sullo stand New Holland.
Versione a trazione integrale 4x4 anche per l’Eurocargo, mostrato a Verona dietra la sigla ML150E25WS, un veicolo per missioni estreme, come per la posa e manutenzione di linee elettriche in montagna, sgombero neve e servizi per la Guardia Forestale e la Protezione Civile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home