UFFICIO TRAFFICO

Cambiano i moduli per la richiesta della licenza comunitaria

9 giugno 2017

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha aggiornato la modulistica necessaria chiedere il rilascio o il rinnovo della licenza comunitaria e le copie conformi, insieme agli allegati 1 e 2 per la verifica antimafia, che si può scaricare direttamente dal sito del ministero.

La domanda può essere presentata attraverso posta elettronica certificata o attraverso lo “sportello”. 

Il ministero consiglia alle imprese di presentare per tempo le domande di rinnovo anche se non prima dei 60 giorni dalla scadenza della licenza. 

La novità principale è relativa al rilascio delle copie certificate conformi di licenza comunitaria da parte delle motorizzazioni riferite capo a un veicolo preso in locazione senza conducente da parte di un’impresa che non lo ha in proprietà, ma attraverso un leasing finanziario, sul presupposto che il proprietario del veicolo abbia espresso il nulla osta per la corretta redazione del contratto di locazione tra le due imprese di autotrasporto da registrare. Le motorizzazioni quindi non possono richiedere certificazione aggiuntiva. In questo modo il ministero equipara leasing finanziario a proprietà, così da evitare che la locazione successiva senza conducente possa essere considerata una sub-locazione vietata dal codice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home