LEGGI E POLITICA

Riposo lungo in cabina? Per la Svizzera si può tranquillamente fare

23 giugno 2017

Riposo lungo nella cabina del camion? Per la Svizzera non c’è alcun problema. Lo possono fare tranquillamente tutti quegli autisti che sono in transito lungo il territorio elvetico durante il fine settimana. È quanto emerge dalla risposta fornita dal Consiglio federale a un’interpellanza di un consigliere, il quale era più che altro interessato alle possibili ripercussioni che avrebbe potuto avere nella Confederazione la decisione di Germania, avallata anche dalla Corte di Giustizia UE, di vietare ai conducenti di trascorrere sul veicolo il riposo lungo e in particolare se ci fosse da attendersi una fuga in massa di questi autisti a intasare le aree di sosta elvetiche. Per il Consiglio tale rischio non è al momento valutabile anche perché di fatto il divieto non risulta ancora non applicato, ma c’è comunque il precedente della Francia, altro paese confinante con la Svizzera e che già prima della Germania ha adottato il divieto di riposo lungo in cabina, senza però scatenare particolari conseguenze. Certo è – specifica comunque il Consiglio federale – che «qualora dovessero verificarsi ripercussioni significative, valuterà misure idonee da adottare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home