FINANZA E MERCATO

Palletways assume i 140 lavoratori dell’hub bolognese

7 luglio 2017

Palletways, leader europeo nel trasporto espresso di pallet e presente in Italia con una rete di 105 concessionari ha assunto i 140 lavoratori dell’hub di Calderara di Reno, il principale centro di smistamento in Italia. Un’operazione che segue quella di fine 2016 quando Palletways siglando un accordo con Topco, storico concessionario di Bologna, ne ha acquisito un ramo d’azienda, i suoi 12 dipendenti e il controllo diretto delle concessioni di Bologna, Modena e Parma.

Palletways inizia così una gestione diretta del centro di smistamento per – come afferma in una nota - rispondere alla crescita dei volumi e al conseguente aumento della complessità delle operazioni garantendo gli standard qualitativi che da sempre caratterizzano il Network Palletways. «Il rapido sviluppo delle nostre attività - sottolinea Albino Quaglia, presidente di Palletways Italia - necessitava una risposta altrettanto rapida nel gestire l’aumento dei flussi. In controtendenza con il nostro settore, abbiamo optato per l’insourcing del personale dell’hub perché ci permette una gestione diretta sull’operatività del nostro più importante centro di smistamento in Italia, garantendo  un servizio impeccabile ai nostri clienti».

Con queste nuove assunzioni, Palletways è passata nel giro di pochi mesi da 80 a 220 dipendenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home