FINANZA E MERCATO

Torello verso l'acquisto di Ars Logica da Topco

7 luglio 2017

Qualche mese fa l’annuncio, adesso l’ufficializzazione: il Gruppo Torello si impegna con Topco per l’acquisto di Ars Logica. Un comunicato dell’azienda campana ipotizza «l’acquisizione definitiva della società emiliana già nei prossimi mesi». Nel frattempo le azioni che verranno condotte «prevedono uno scambio di competenze con coloro che già operano nell’azienda e con l’azienda», anche se – si sottolinea - «l’impegno resta fermamente quello di assicurare la continuità del servizio a clienti, collaboratori e fornitori». Anzi, lo stesso Umberto Torello ha sottolineato come, nei prossimi mesi, «sarà necessario lavorare con coesione, coinvolgendo tutti gli attori e i soggetti interessati».

Lo scopo dichiarato dell’operazione è ovviamente strategico: il Gruppo Torello, cioè, «intende consolidare la presenza nel settore della distribuzione e della logistica nella regione emiliana, confermando la molteplicità di punti per i servizi di distribuzione regionale, e di aumentare la superficie logistica aggiungendo 20.000 mq – di cui 1000 dedicati a 0-4°C, 3000 per i 10°-20°, 12.000 per lo stoccaggio di prodotti da conserve, detergenza e food». Insomma, ragioni di posizionamento su un mercato rispetto al quale l’Emilia Romagna riveste un ruolo propulsivo, ma anche ragioni di opportunità, visto il potenziamento delle strutture logistiche finalizzate a offrire servizi puntuali alla distribuzione alimentare. In più con questo progetto Torello è sempre più presente su tutta la filiera logistica , con servizi B2B che coprono in modo capillare buona parte delle regioni italiane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home