UFFICIO TRAFFICO

BT Show, il talk dell'autotrasporto

11 luglio 2017

Domani, 12 luglio andrà in onda il BT Show, un nuovo programma WebTV dell’ex Iena Marco Berry e realizzato in coproduzione con Trasportare Oggi in Europa. Inarrestabili.com e Trasportale.it sono i due canali su cui saranno trasmesse le puntate del nuovo format che si identifica nelle più rodate trasmissioni americane come Letterman, Leno e Cobert: un conduttore, numerosi ospiti, sketch, filmati, interviste, rubriche, notizie e gag sul mondo della strada. 

BTShow parla, provocando e ironizzando, di trasporto, attraverso il ritmo incalzante del conduttore Marco Berry e affronta gli argomenti più caldi del nostro settore: dalle problematiche alle tecnologie, dalle novità di prodotto alla vita degli autisti. Il tutto condito con i video più strani del web e gli inviati dalla strada.

La trasmissione, in onda da settembre sulle WebTV di Trasportale.it e Gli Inarrestabili, sarà un appuntamento settimanale della durata di 12 minuti, con l’obiettivo ambizioso di raggiungere 1 milione di fan e appassionati del mondo su gomma.

Come ogni progetto rivoluzionario anche BTShow intende a stravolgere le regole della TV: l’ambientazione non sarà uno studio televisivo, ma sarà la strada, luogo di vita e di lavoro per gli operatori dell’autotrasporto. Ogni puntata avrà una location diversa: un’autofficina, una cabina di un camion, un rimorchio, un distributore, un container, una stazione di servizio, un piccolo trattore o semplicemente una pila di pneumatici.

Marco Berry condurrà, gestirà il ritmo delle interviste, lancerà i filmati e gli inviati. Commenterà le inchieste e le novità della settimana. Speciali inviati saranno degli autisti che, con i loro telefonini, daranno la loro testimonianza e il loro punto di vista sulla e dalla strada. Di volta in volta i protagonisti saranno le aziende, gli autisti, i giornalisti, i blogger, ma anche i sindacalisti, le federazioni che rappresentano il mondo dell’autotrasporto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home