FINANZA E MERCATO

Waberer’s acquisisce definitivamente la polacca Link

25 luglio 2017

Waberer’s ha portato a termine l'acquisizione della polacca Link con la sua propaggine Link Service per una cifra complessiva di 32,5 milioni di euro. Per finanziare l'operazione il colosso ungherese del trasporto merci userà i ricavi netti dell'offerta pubblica. L’operazione, come vi avevamo preannunciato, era stata lanciato lo scorso 26 maggio con un accordo preliminare per il passaggio di mano del pacchetto azionario di Link, in cui venivano poste due condizioni, definitivamente soddisfatte il 5 luglio, relative all'approvazione incondizionata dell’operazione da parte delle autorità per la concorrenza polacche e tedesche e l’inizio della negoziazione delle azioni Waberer’s sulla Borsa di Budapest.

Per Waberer’s l’operazione si presenta altamente strategica visto che, come sottolinea il suo CEO, Ferenc Lajkó, CEO di Waberer’s, le due aziende «sono legate da un rapporto di alta complementarità, avendo un modello molto simile di business basato sulla crescita, una flotta moderna di veicoli e una vasta esperienza nel segmento del trasporto merci a carico completo». Guardando alle condizioni del mercato, poi, Lajkó ha espresso giudizi ottimistici: «La costante evoluzione del settore del trasporto merci su strada in Europa lascia aperte ancora notevoli opportunità e siamo convinti che attraverso l'acquisizione di Link la nostra azienda rafforzerà la posizione di leader del mercato, potenziando la nostra capacità di porci come guida attiva del processo di consolidamento del mercato».

Waberer’s International è la più grande azienda operante sul mercato europeo dei servizi di trasporto merci a carico completo per numero di veicoli, oltre che la prima azienda di servizi logistici in Ungheria per fatturato (fonte: Transport Intelligence Ltd.). La sua flotta si compone infatti di oltre 3.500 automezzi aventi un’età media di 2,6 anni. I dipendenti sono circa 6.800 dipendenti e la capacità logistica a livello nazionale è di oltre 180.000 m2 di superficie in moderne strutture di stoccaggio.

Dal canto suo Link è un'azienda presente sul mercato da quasi trent’anni specializzandosi nei trasporti e nelle spedizioni su strada in tutta Europa, anche se le connessioni principali vanno verso Regno Unito, Germania, Belgio, Olanda, Francia, Repubblica Ceca e Polonia. La sua flotta comprende 427 furgoni e 675 autoarticolati, 956 dipendenti, di cui 717 autisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home