LOGISTICA

Fercam si espande in Serbia

2 agosto 2017

Fercam prosegue nella sua espansione in Europa aprendo una nuova società controllata in Serbia, la Fercam Doo Beograd. Operativa dal 1° agosto scorso, con un organico di tre nuovi collaboratori serbi (entro l’anno diventeranno 5), gestisce tutti i carichi completi e parziali da e verso l’Italia e provvede al disbrigo di tutte le pratiche doganali.

Con una nota, Fercam comunica che la nuova consociata si dedicherà principalmente ai trasporti via strada grazie all’interscambio commerciale tra i due paesi, cresciuto con lo spostamento di molti siti produttivi di aziende italiane ed europee in Serbia, in particolare aziende del tessile, dell’automotive e degli elettrodomestici. Grazie alla sua posizione geografica al centro dei Balcani, la Serbia assume un ruolo sempre più importante per l’accesso ai mercati di Montenegro, Macedonia, Kosovo e Repubblica di Bosnia-Erzegovina.

Inoltre, l’assenza di barriere doganali e gli accordi di libero scambio tra Belgrado e Mosca agevolano l’interscambio commerciale tra questi due paesi. Va considerato inoltre che la  Serbia è esclusa dall’embargo russo sull’importazione di prodotti agroalimentari di origine UE , disposizione che ha aumentato il commercio alimentare e i trasporti frigoriferi verso la Russia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home