ACQUISTI

Ford rinnova il Transit Custom

3 agosto 2017

Ford restilizza il van che aveva dato inizio alla nuova generazione Transit. Stessi volumi, ma più tecnologia, è mossto dalmotore Ford EcoBlue

Inizia dal Transit Custom il restyling di metà vita dei commerciali Ford; nessuna modifica a volumetria e dimensioni, solo un leggero facelift, una maggiore attenzione al comfort e una buona iniezione di tecnologia. Il Nuovo Transit Custom sarà equipaggiato con i motori EcoBlue 2.0 già presenti sull’attuale gamma, con la variante ECOnetic che permetterà di ridurre consistentemente le emissioni nocive. Fra le novità, l’inedita versione Sport da 170 cv declinata in otto carrozzerie e il debutto, nel 2019, di una motorizzazione ibrida la cui sperimentazione inizierà in ottobre a Londra.

Versioni e capacità di carico: 2 altezze di tetto, 3 passi, 2 pesi totali da 2,6 e 3,4 ton per una capacità di carico max di 1.450 kg; diversi allestimenti che includono declinazioni van, kombi e modelli a doppia cabina e la botola nella paratia che divide cabina e vano di carico.

Da fuori: si distingue per la griglia anteriore a tre barre in stile Transit e fari sottili che, negli allestimenti alto di gamma, si arricchiscono delle luci diurne a LED e dei proiettori Xenon HID.

All’interno: il nuovo pannello strumenti è più intuitivo ed elegante; aumenta di circa 25 litri lo spazio dedicato allo stivaggio con diversi accorgimenti e interni delle porte completamente ridisegnati.

La strumentazione: in alcune versioni offre in plancia un nuovo touchscreen da 8’' con funzione pinch&swipe che si integra con il SYNC 3 ed è compatibile anche con Apple CarPlay e Android Auto. In alternativa ai display touch, al centro del pannello strumenti, c'è il MyFord Dock, per l’alloggiamento e l’alimentazione di smartphone, navigatori e altri dispositivi.

Il motore: è il Ford EcoBlue, disponibile con potenze da 105, 130 e 170 cv, inoltre la versione a passo corto 300 sarà disponibile anche nella declinazione ECOnetic, in grado di ridurre le emissioni di CO2 a 148 g/km e i consumi di carburante a 5,7 l/100 km, attraverso un motore da 105 cv con Start&Stop, pneumatici con bassa resistenza al rotolamento, sistema di ottimizzazione dell’accelerazione in base alle condizioni di carico del veicolo (Acceleration Control) e un limitatore di velocità a 100 km/h.

La sicurezza: il Nuovo Ford Transit Custom è il primo veicolo nel suo segmento a offrire il limitatore di velocità intelligente (Intelligent Speed Limiter), in grado di ridurre automaticamente la velocità massima in base ai limiti ricavati dal sistema di riconoscimento dei segnali stradali (Traffic SignRecognition). Transit Custom è dotato anche del sistema di riconoscimento veicoli nella zona d’ombra (Blind Spot Information System), integrato al monitoraggio del traffico in arrivo (Cross Traffic Alert). Nuovi sistemi che si aggiungono alle tecnologie già disponibili sul precedente Transit Custom.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home