FINANZA E MERCATO

In crescita del 23% le immatricolazioni di mezzi pesanti

4 agosto 2017

Il Centro Ricerche Continental Autocarro ha rilevato che nel nostro Paese nei primi sei mesi dell’anno le immatricolazioni di veicoli con PTT sopra le 16 ton sono state 9.859, con una crescita del 23% rispetto allo steso periodo del 2016.
Nella graduatoria dei paesi europei in base alla percentuale di crescita delle immatricolazioni di veicoli commerciali pesanti nel primo semestre 2017, l’Italia si colloca così al secondo posto, superata solo da Cipro (che ha visto una crescita maggiore ma con numeri assoluti di gran lunga minori rispetto a quelli italiani). Se invece si considerano solo i maggiori paesi del vecchio continente, l’Italia risulta quella con la percentuale di crescita maggiore.
Le rilevazioni del periodo gennaio-giugno hanno visto le immatricolazioni crescere in Francia del 5,9% e nel Regno Unito del 5,6% mentre sono state in calo in Germania dell’1,2% e in Spagna dell’1,1%. La percentuale media registrata nei paesi Ue è stata di una crescita del 2,2%, di gran lunga inferiore rispetto a quella italiana, come sottolineato dal Centro Ricerche Continental Autocarro

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home