ACQUISTI

Kögel Lightplus, Lannutti ne acquista 200

31 agosto 2017

L’azienda di Cuneo, già proprietaria di 1.250 motrici e 2.500 semirimorchi, ha deciso di dotarsi dei semirimorchi tedeschi dal peso ridotto e con una serie di accessori personalizzati

Duecento Kögel Lightplus sono stati acquistati da Lannutti, fornitore piemontese di servizi logistici con sede a Cuneo, per ampliare e completare il proprio parco veicoli, composto da oltre 1.250 motrici e 2.500 semirimorchi. I nuovi Kögel sono particolarmente ottimizzati per quanto riguarda il peso ed il carico utile, garantendo un minor numero di viaggi per tonnellaggi annuali predefiniti con una migliore impronta ecologica. Si caratterizzano per un’elevata stabilità e per la possibilità di ridurre ulteriormente con le dotazioni personalizzate il già basso peso di 5.145 kg dell'equipaggiamento di base. 

I semirimorchi sono dotati di serie del nuovo profilo laterale Kögel, che consente di fissare il carico nel telaio perforato esterno in acciaio VarioFix anche con le sponde laterali (disponibili in opzione). Le 13 coppie di anelli di fissaggio – anch’esse di serie - possiedono ganci di presa laterale per una manipolazione più semplice e una forza di trazione di 2500 kg. La parete anteriore - incluse le traverse angolari anteriori, i montanti angolari posteriori e le porte - è in alluminio

Per ridurre ulteriormente il peso dei veicoli, Lannutti ha scelto di personalizzare i semirimorchi: cerchioni, colonne di appoggio, serbatoi della riserva d'aria e centine per tetto sono in alluminio e le porte in pannello sandwich leggero e molto stabile in materiale duroplastico, con un riempimento a nido d'ape tipico del settore aeronautico. Su richiesta, la portata del fondo avvitato, spesso 30 mm, può essere progettata per un carico assiale di impilamento di 7200 kg. Per proteggere il lato interno della parete anteriore dai danni provocati dalle operazioni di carico e scarico è stata montata una lamiera d'acciaio rivestita dello spessore di 5 mm e dell'altezza di 200 mm, anch'essa avvitata al fondo. Il retro dei veicoli è dotato infine di una coppia di paracolpi in gomma per garantire una maggiore protezione antiurto. Sulla lamiera di chiusura del telaio, la protezione è completata da un profilato trasversale a D in gomma. Per poter rinunciare alle consuete stecche di alluminio o di legno, i semirimorchi dispongono di un telone centinato laterale integrato con 24 stecche verticali in alluminio per lato. Fanno sempre parte delle dotazioni personalizzate la corda del telone con supporti, un contachilometri, una cassetta degli attrezzi e molto altro ancora.

Da ultimo, l'intero telaio del Kögel Lightplus è protetto in modo durevole dalla corrosione mediante la tecnica di rivestimento cataforetico-nanoceramica con successiva verniciatura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home