ACQUISTI

ETF 2017, edizione col botto!

20 settembre 2017

220 camion arrivati da tutta Europa e oltre 25mila visitatori: sono i numeri dell’appena concluso European Truck Festival di Brescia, candidato a essere tra i più importanti eventi truck

«Abbiamo dovuto mettere un cartello con scritto FULL» Sono le parole di un soddisfatto Rino Acito, patron di Oltre Eventi, la società che organizza l’European Truck Festival, l’evento giunto alla sua quarta edizione presso l’Autoparco Brescia Est. «Non c’era posto neanche per una bicicletta – precisa Acito – abbiamo dovuto mandare via parecchi camion. E questo significa che siamo arrivati a essere il più grande raduno d’Italia».

Il più grande raduno – sono stati assegnati 220 pass per l’ingresso dei camion – ma anche il più internazionale, visto che sono arrivati mezzi da mezza Europa: dall’Austria, dalla Germania, dalla Francia, dalla Svizzera, dall’Olanda, dalla Repubblica Ceca, dalla Slovenia, dalla Croazia, un paio di camion anche dall’Inghilterra oltre alle sempre presenti rappresentanze di molte imprese di traporto italiane.

«A me – riprende Acito – piace più parlare di “evento”, piuttosto che di raduno, perché l’ETF è anche un raduno ma, sicuramente, non è solo un raduno, perché è un evento di settore a tutto tondo».

I visitatori durante il week end sono stati oltre 25 mila; 30 gli espositori di diversi settori merceologici: dalle carte carburante ai servizi, dall’accessoristica alle Case costruttrici, di cui alcune hanno legato il loro nome a quello della manifestazione, come Alcoa Wheels e Mercedes-Benz. La Casa della Stella in occasione dell’ETF ha presentato Extreme Line, un nuovo kit di accessori in acciaio inox per l’Actros realizzato da Acitoinox. Il kit è formato da quindici accessori in acciaio inox, che vanno dai gradini alla mascherina, dal rivestimento spazzole del tergicristallo, alla barra portafari, fino ai contorni delle maniglie. Realizzato dall’azienda campana verrà venduto nel catalogo ufficiale di Mercedes-Benz.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home