FINANZA E MERCATO

Scampia: Pneus riciclati diventano un campo di calcio

8 novembre 2017

È stato inaugurato il nuovo campo in erba sintetica dello Stadio Antonio Landieri di Scampia. Realizzato utilizzando oltre 77.000 kg di gomma riciclata da Pneumatici Fuori Uso, è stato donato alla città grazie al “Protocollo contro l’abbandono dei pneumatici nella Terra dei fuochi”, siglato nel 2013 da ministero dell’Ambiente, incaricato per il contrasto ai roghi in Campania, Prefetture e Comuni di Napoli e Caserta ed Ecopneus. Un Protocollo che ha permesso di togliere dalle strade di 41 Comuni del territorio oltre 16.500 tonnellate di Pneumatici Fuori Uso e l’inaugurazione di oggi a Scampia rappresenta l’ideale chiusura del ciclo di recupero di questi materiali: da potenziale disastro ambientale se incendiati e utilizzati come combustibile per i roghi di rifiuti, a materiale prezioso, sicuro e dalle eccezionali prestazioni se correttamente riciclato.

A fianco delle attività operative di intervento sul territorio, il Protocollo si sta affermando come valido strumento di sensibilizzazione sui temi dell’ambiente e della legalità, grazie anche ai tanti interventi con la gomma riciclata che negli anni hanno lasciato segni concreti sul territorio con nuove aree gioco, spazi di aggregazione, campi sportivi, come questo ultimo appena inaugurato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home