UFFICIO TRAFFICO

Un sasso di 2 kg sfonda il tetto della cabina di un camion: autista salvo per miracolo

12 novembre 2017

Volano altri sassi dai cavalcavia sulle strade italiane e stavolta colpiscono in pieno un camion. È successo ieri a un veicolo pesante che viaggiava in prossimità del sito Interporto, tra Orbassano e Rivalta. A bordo un autista di 48 anni, Arcangelo Antonacci racconta di un sasso di circa due chili che ha sfondato la botola in vetro sul tetto del mezzo ed è piombato in cabina, a pochi centimetri dal sedile. A deviarne il corso, per fortuna, sarebbe stata la tendina parasole disposta sulla botola stessa. «Sono salvo per miracolo» ha raccontato agli agenti, «avevo pezzi di vetro fino nelle scarpe». Ma soprattutto l’autista riferisce di aver visto tre o quattro ragazzi con delle biciclette che si affacciavano dal ponte. La Procura di Torino ha aperto un fascicolo e li sta cercando. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home