UFFICIO TRAFFICO

Concluso FIAP On Tour 2017. Arrivederci al 2018

17 novembre 2017

Sono state più di cinquanta le imprese che hanno aderito all’ultimo incontro – svoltosi il 15 novembre scorso, presso la sede della Federazione Italiana Autotrasportatori Professionali – Fiap On Tour, l’appuntamento formativo itinerante, che ha fatto incontrare, discutere e confrontare gli esperti della federazione, con le imprese di trasporto e committenti su temi come i Tempi di guida e di riposo degli autisti, la gestione del cronotachigrafo, la Responsabilità della filiera e i controlli degli Enti Ispettivi.

«È stata una esperienza utile e costruttiva – ha detto Alessandro Peron, direttore organizzativo di FIAP – Un percorso partito da Genova, lo scorso mese di luglio, e che successivamente ci ha visto impegnati a Milano, Verona, Roma, Pordenone ed infine a Cesena, città sede storica della Federazione. Oltre 400 le imprese complessivamente partecipanti che, al termine degli incontri, hanno confermato la validità e l’utilità della formula utilizzata, caratterizzata da una intensa interattività. L’argomento di maggiore attenzione ed interesse: il modello sanzionatorio legato alle infrazioni connesse all’esercizio dell’attività che, a breve, condizionerà il requisito dell’Onorabilità dell’impresa, che tutti sappiamo essere indispensabile per lo svolgimento dell’attività. Punto di forza nella trattazione di tali aspetti, la conoscenza e la professionalità dell’Avv.to Federico Gallo, la cui esperienza pratica nella gestione di casi concreti e documentati ha catturato l’attenzione degli imprenditori partecipanti.»

«Gli incontri sono stati anche l’occasione per informare gli operatori del settore delle iniziative messe in campo dal Comitato Centrale per l’Albo – ha aggiunto Silvio Faggi Segretario Generale di FIAP e Vice Presidente del Comitato Centrale Albo Autotrasportatori – come il Portale Telematico che permette la verifica dello status di regolarità delle imprese di trasporto. Unire ben sei banche dati è stato davvero impegnativo, ma il risultato è notevole. Uno strumento che se utilizzato in modo appropriato può fornire agli Enti di controllo su strada, la Polizia Stradale, i Vigili Urbani, informazioni utili e decisive sulla regolarità delle imprese. Penso, ad esempio, allo sviluppo dell’e-commerce e del trasporto nel cosiddetto ultimo miglio, all’interno delle aree urbane, dove l’abusivismo è purtroppo intenso, e alla possibile efficacia dei controlli effettuati con il contributo di questo strumento. E poi il Progetto Giovani Conducenti, sviluppato nella forma di contributo alla formazione, che sta permettendo l’avvicinamento alla professione di conducente di nuova forza lavoro».

Nella realizzazione del FIAP On Tour la Federazione è stata affiancata da Viasat, Dekra, Consorzio GLOBAL e altri partner, professionisti del settore dei servizi all’impresa, interessati alle specifiche materie riguardanti la Sicurezza Stradale e la Sicurezza Sociale.

«I risultati ottenuti in questa prima esperienza itinerante e, soprattutto, le molte richieste già pervenute alla Federazione ci stimolano a proseguire con questa formula anche per il 2018 – ha detto in conclusione Peron – Gli argomenti sui quali puntare i riflettori non mancheranno, e sperimenteremo anche nuovi modi per gestire e diffondere al meglio le informazioni verso le imprese. In FIAP diciamo che la conoscenza è il passaporto di ogni cambiamento. Favorire la migliore conoscenza di ogni argomento e di ogni aspetto che riguarda l’attività delle imprese del nostro settore è una delle nostre missioni». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home