ACQUISTI

Solutrans, la carica dei veicoli “puliti” di Iveco

21 novembre 2017

In esposizione, al Salone di Lione, l’azienda italiana presenta numerose proposte legate alla sostenibilità ambientale, tra cui lo Stralis X-WAY in versione gas naturale e l’Eurocargo nella variante esclusiva con sospensioni pneumatiche integrali

Iveco sbarca in forze al Solutrans di Lione per presentare una serie di veicoli innovativi legati alle trazioni alternative, allo sviluppo sostenibile e ai carburanti puliti. Oltre il 50% dei modelli esposti sono mezzi CNG, LNG o elettrici ed è pure presente la gamma “urbana” Daily Blue Power e il nuovo Stralis NP 460 con motore Cursor 13 Pure Power, anticipato all’Ecomondo di Rimini.

Particolarmente interessanti le proposte dello Stralis X-WAY in versione gas naturale e dell’Eurocargo nella variante esclusiva con sospensioni pneumatiche integrali.

IL METANO AL SERVIZIO DELL'EDILIZIA
Progettato espressamente per i professionisti della logistica e dell’edilizia, lo Stralis  X-WAY è veicolo ideale per le missioni urbane e di cantiere.  La cosa interessante, però, è che a Lione è esposta una versione a gas naturale, alternativa ecologica per questo tipo di autocarro, capace di risolvere il problema delle operazioni di logistica edilizia nei centri urbani con limitazioni per mezzi diesel o nei cantieri H24 con limiti di inquinamento acustico. Il mezzo offre il migliore carico utile del segmento, è efficiente nei consumi e possiede anche il telaio più robusto di Iveco. 

Dotato di tre cilindrate (9, 11 e 13 litri), l’X-WAY è un autocarro “modulare”, personalizzabile e adattabile a qualsiasi necessità operativa.  È disponibile come trattore o cabinato, con differenti possibili configurazioni di assi, cambi, sospensioni, motori e trasmissioni: dalla trazione idrostatica Hi-Traction a prese di forza (PTO) sul cambio, all’omologazione per l’utilizzo on- e off-road.

EUROCARGO: CON LE SOSPENSIONI PNEUMATICHE IL PESO TOTALE SALE A 7.500 KG
L’Eurocargo con sospensioni pneumatiche integrali ha invece come effetto una notevole riduzione dei livelli di rumore e vibrazioni, per un assoluto comfort di guida. Vengono anche eliminati i problemi legati alle attività di carico e scarico, grazie a un nuovo telaio di altezza uniforme, senza differenze tra assale anteriore e posteriore. Questa versione è disponibile senza adattamenti specifici ed è stata appositamente progettata per le missioni di consegna, con 4 sistemi di sospensione pneumatica in grado di sostenere un peso totale di 7.500 kg, 400 in più rispetto al carico utile standard autorizzato. L’altezza del telaio di 930 mm può essere ridotta di 80 mm o aumentata di 120 mm. Disponibile in versione da 18 e 19 tonnellate, con motori da 250, 280 o 320 CV.

Al Solutrans Stralis (X-Way, XP ed NP), Eurocargo NP e Daily in varie versioni potranno essere provati all’aperto, nell’area esterna al padiglione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home