ACQUISTI

Michelin Solutions, servizi digitali esclusivi per lo Stralis LNG

22 novembre 2017

Tre applicazioni - MyBestRoute, MyInspection e MyTraining - aiutano rispettivamente a calcolare il percorso migliore, digitalizzare l’ispezione del veicolo e offrire agli autisti una formazione personalizzata

Allo stand Iveco del Solutrans di Lione è possibile ammirare e provare i servizi digitali che Michelin Solutions ha progettato in esclusiva per il nuovo Stralis NP 460. La divisione della società francese dedicata alla progettazione, allo sviluppo e alla commercializzazione di fleet management solutions ha infatti elaborato alcune idee per aiutare autisti e gestori ad ottenere il massimo dal nuovo veicolo e facilitarne l’integrazione nella flotta in termini di efficienza, produttività e impatto ambientale.

Questo “valore aggiunto” – come l’hanno definito le due aziende – della gamma Natural Power si traduce in tre innovativi servizi digitali, forniti come equipaggiamento esclusivo: MyBestRoute, MyInspection e MyTraining.

MyBestRoute è un’applicazione web che consente agli operatori e ai responsabili di azienda di selezionare il percorso migliore. Calcola tutti i costi associati al tragitto, proponendo una serie di opzioni basate su tempo, velocità, distanza, quantità di CO2 emessa e programmazione in base alle stazioni di rifornimento gas. La versione Iveco è l’unica che consente di fare un confronto tra camion a gas e diesel. MyInspection, invece, è un’applicazione per smartphone che digitalizza il processo di controllo del veicolo, evitando la compilazione di documenti cartacei per segnalare le anomalie e permettendo di inviare testi – anche in lingue straniere – e anche una fotografia direttamente all’officina di manutenzione per programmare subito l’intervento di riparazione. L'app memorizza anche la cronologia consultabile di tutte le ispezioni del veicolo. MyTraining, infine, offre agli autisti una formazione digitale personalizzata per lo Stralis NP 460, mantenendo le competenze aggiornate nel tempo, semplificando l’attività amministrativa legata all’organizzazione e all’archiviazione dell’attività di training e memorizzando tutto il percorso formativo dell’autista con la visualizzazione dei risultati in tempo reale. Le formazioni si svolgono direttamente in cabina e l'apporto tecnologico consente di ridurne considerevolmente la durata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home