FINANZA E MERCATO

Anfia, Unrae e Federauto chiedono a Delrio il mantenimento dei fondi per l’autotrasporto

2 dicembre 2017

Anfia, Unrae e Federauto hanno richiesto al ministro Delrio di compiere ogni azione necessaria per impedire che in sede parlamentare venga operata la riduzione delle risorse già messe in conto per l’autotrasporto. La richiesta delle associazioni dell’automotive nasce dalla paventata riduzione delle risorse destinate al comparto in sede di esame del D.d.L. di Bilancio 2018.

Secondo le tre associazioni i fondi sono determinanti nel sostenere gli investimenti e lo sviluppo del parco circolante italiano dei veicoli industriali dei rimorchi e semirimorchi, oggi pesantemente obsoleto, verso una necessaria sostenibilità economica e ambientale. Ogni riduzione delle risorse si ripercuoterebbe sugli investimenti delle imprese e conseguentemente sul mercato dei veicoli e sull’indotto già penalizzati dalla crisi degli ultimi anni e dalla quale stanno uscendo con fatica in funzione del sostegno pubblico, ancorché non strutturale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home