FINANZA E MERCATO

Nasce Confmare, il coordinamento marittimo di Confcommercio

15 dicembre 2017

Nasce Confmare, il coordinamento della filiera marittima di Confcommercio Imprese per l’Italia per rappresentare in maniera unitaria e integrata gli interessi e le aspettative delle imprese del sistema marittimo portuale nel confronto con le istituzioni nazionali, europee e internazionali.

Fanno parte del nuovo coordinamento gli armatori di Federlinea, gli agenti e raccomandatari marittimi di Federagenti, gli ormeggiatori dell’Angopi, i piloti dei porti di Fedepiloti, le imprese di logistica energetica di Assocostieri e alcune associazioni di spedizionieri.

Per il primo anno di attività il ruolo di coordinatore è stato affidato – carica a rotazione annuale - al presidente di Federagenti Gian Enzo Duci, affiancato, in veste di vice, il direttore di Fedepiloti Fiorenzo “Cino” Milani.

Carlo Sangalli, presidente di Confcommercio ha commentato «La nascita del coordinamento della filiera del mare conferma il ruolo di forte rappresentanza di Confcommercio in un’economia sempre più innovativa, ed è la naturale evoluzione del percorso associativo che Confcommercio ha avviato da diversi anni con l’obiettivo di rafforzare la rappresentanza del settore logistico e marittimo-portuale. La logistica, d’altra parte, non è un affare settoriale, ma una questione di interesse trasversale per tutta l’economia nazionale, per questo Confcommercio ha deciso di occuparsene con attenzione prioritaria”

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home