UFFICIO TRAFFICO

Furti a camion. Sgominata banda di 10 ladri

15 dicembre 2017

La Polizia Stradale dell’Emilia Romagna ha sgominato una banda di ladri specializzata in furti ai danni di camion fermi nelle aree di sosta autostradali, portando a termine un’operazione denominata “Evergreen”, nella notte di mercoledì scorso, dopo un paio di mesi di appostamenti e indagini.
I malviventi, in totale una decina di persone di età compresa fra i 26 e i 67 anni, provenienti dalla zona di Andria, dopo un primo tentativo di furto nella serata di mercoledì scorso in provincia di Brescia, si sono spostati nel piacentino per fermarsi sulla A21, nell’area di servizio Nure Nord dove sono entrati in azione ai danni di un autotreno carico di pneumatici truck di Continental. Il mezzo era guidato da un trasportatore di nazionalità ceca, che si era fermato nell’area di sosta per il riposo durante la notte.
I ladri, per compiere il furto, si sono affiancati al veicolo con un altro e in circa tre ore sono riusciti a prelevare 65 pneumatici, per un valore di circa 50 mila euro, senza che l’autista si accorgesse di quanto stava accadendo.
Operazione seguita da alcuni “pali” su due auto che, recuperati i complici, si sono diretti verso sud, immettendosi sulla A1. La Stradale è intervenuta nella zona di Modena, dove una delle due auto, sulla quale viaggiavano cinque malviventi, è stata fatta entrare nell’area di servizio Secchia Ovest. Qui gli agenti hanno scattato le prime manette. La seconda autovettura è stata costretta a fermarsi nell’area di parcheggio Castelfranco; all’interno altri quattro complici, anch’essi ammanettati e condotti tutti presso la caserma di Modena Nord.
Il decimo componente della banda era alla guida dell’autocarro che trasportava la merce rubata. Questo è stato individuato e seguito a distanza fino a un’area di servizio di Ancona, dove anch’egli si è fermato con l’intento di riposare. Qui però ha trovato gli agenti di Bologna, nel frattempo raggiunti da quelli del compartimento di Ancona, che lo hanno arrestato, recuperando la refurtiva. 

Foto di archivio

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home