LEGGI E POLITICA

Autoliquidazione INAIL: prima scadenza il 16 febbraio

26 gennaio 2018

Si avvicina il tempo per il pagamento dei premi Inail. Lo stesso istituto lo ricorda tramite una Guida (la trovate in allegato) in cui sostanzialmente si ricordano alcuni precise scadenze con i relativi oneri per le aziende. La prima scadenza riguarda il 16 febbraio entro la quale i datori di lavoro devono pagare il premio di autoliquidazione tramite F24, dopo aver prima calcolato il premio anticipato per il 2018 e il conguaglio per il 2017, tenendo conto delle effettive retribuzioni.

La seconda scadenza è per il 28 febbraio quando bisognerà presentare la dichiarazione delle retribuzioni telematica, insieme all’eventuale comunicazione relativa alla rateizzazione e alla domanda di riduzione del premio artigiani ovviamente se ne esistano i requisiti.

Ricordiamo che la sanzione amministrativa per violazione di tale obbligo è 770,00 euro (250 euro in misura ridotta e 125 in misura minima), se la mancata o tardata comunicazione non determina una liquidazione del premio inferiore al dovuto.

Rispetto alla riduzione, quella per il premio di regolazione 2017 è pari del 16,48%, quella relativa al premio di rata 2018 è del 15,81%.

 

Bisogna sottolineare che le polizze dei dipendenti e quelle degli artigiani vengono valutate diversamente in base al fatto se le lavorazioni relative siano iniziati da più di due anni.
Rispetto ai dipendenti:
- per le lavorazioni iniziate da prima del 3 gennaio 2016 si confronta per ogni voce il tasso applicabile medio del triennio 2014/2016 (TA) e il tasso di tariffa (TM) e la riduzione scatta automaticamente se il primo è inferiore o pari al secondo;
- per le lavorazioni iniziate dopo il 3 gennaio 2016 la riduzione scatta per le imprese in grado di dimostrare il rispetto delle norme sulla tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro e che presentino l'istanza di riduzione del tasso medio accettata dall'INAIL.

Rispetto agli artigiani:
- per le lavorazioni iniziate prima del 3 gennaio 2016 si confronta l’indice di Gravità Aziendale della classe di rischio di riferimento (IGA) calcolato annualmente e Medio della stessa classe di rischio (IGM). La riduzione scatta se il primo è inferiore o pari al secondo;
- per le lavorazioni iniziate dopo il 3 gennaio 2016 la riduzione si applica se l’impresa dimostra di osservare le norme in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro e presentino l'istanza di riduzione tramite il modulo telematico 20 MAT, accettata dall'INAIL.

Le imprese artigiane devono anche ricordarsi della riduzione a loro riservata legata al rispetto delle disposizioni sulla sicurezza sul lavoro e che per il 2017 ammonta al 7,22%.

A proposito della rateizzazione del premio in quattro rate trimestrali, la prima rata va corrisposta entro il 16 febbraio versando il 25% dell’importo complessivo. Le successive alla prima, sempre del 25% del premio, vanno versate entro il 16 maggio, 20 agosto e 16 Novembre 2018, maggiorate degli interessi calcolati applicando il tasso medio di interesse dei titoli di Stato per il 2017 (pari allo 0,68%).

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home