UFFICIO TRAFFICO

Evasioni fiscale: sequestrati 430 mila euro ad azienda di autotrasporto siciliana

26 gennaio 2018

430 mila euro: a tanto ammonta il sequestro di beni mobili e immobili effettuati stamattina dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Enna ai danni di un socio e dell’amministratore delegato di un’azienda di autotrasporto accusata di aver evaso il pagamento dell’Iva e delle imposte dirette. In particolare i beni sequestrati consistono in tre immobili e alcuni conti correnti riferiti alle persone indagate, sulle quali pende oltre all’accusa di evasione anche quella di frode fiscale.

L’inchiesta è stata condotta per molti mesi dalla Finanza sottoponendo a verifica ogni spostamento di flussi finanziari dell’azienda, sia in entrata che in uscita, e di ogni tipo di attività che potesse aiutare a ricostruire la reale consistenza del giro d’affari dell’azienda. In questo modo avrebbero anche appurato che rispetto a due anni precisi, il 2009 e il 2013, la società di autotrasporto in questione avrebbe completamente evaso il fisco

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home