UFFICIO TRAFFICO

Interporto di Verona: quattro sanzioni per tre autisti in pochi minuti

26 gennaio 2018

Interessante è capire per cosa li abbia multati. Il primo era un croato e gli hanno contestato alcune lacune nella documentazione del trasporto. In pratica non aveva con sé dei documenti che invece sono obbligatori.

Il secondo era un bulgaro e ha mostrato agli agenti una carta di qualificazione del conducente che risultava già scaduta.

Il terzo era un polacco e non aveva attaccato le cinture di sicurezza.

Come vedete niente di drammaticamente grave, diciamo peccati veniali in qualche caso, in altri più pesanti. Quello che fa pensare è il filotto, vale a dire l’essere riusciti a multare tutti i fermati. Ma questo cosa significa che gli autisti, in particolare stranieri, non rispettano le normative o che quando un agente accertatore ti ferma se vuole riesce a trovare qualcosa che non funziona?

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home