ACQUISTI

RX 20, Om Still rivoluziona il suo carrello di punta

30 gennaio 2018

Presentati 13 nuovi modelli a 3 o 4 ruote con miglioramenti nella visibilità e nell’ergonomia. Il telaio è interamente in metallo, le batterie sono Li-Ion e il sistema ‘Still Easy Control’ unisce performance e sicurezza

Dopo averne venduto oltre 80.000 pezzi, Om Still ha deciso di rinnovare completamente uno dei suoi carrelli elettrici di punta, l’RX 20. Il nuovo forklift è più agile e compatto rispetto al predecessore ed assicura all’operatore visibilità, ergonomia e sicurezza.
La gamma è composta da 13 nuovi modelli – sette a 3 ruote e sei a 4 ruote – con portate comprese tra 1,4 e 2 ton. Ideale per utilizzi intensivi e impegnativi su due o tre turni (logistica, industria meccanica, automobilistica, chimica, della gomma e delle materie plastiche, commercio prodotti alimentari), il nuovo RX 20 è studiato per muoversi facilmente anche nei corridoi più stretti e ad altezze di passaggio minime. Può perciò essere impiegato dai piazzali dei punti vendita di bevande e materiali edili alle zone antistanti il magazzino durante le operazioni di carico e scarico di camion, dai container alle scaffalature drive-in, fino a più angusti magazzini a catasta. Nell’ottica di garantire la massima manovrabilità anche negli spazi più stretti, i modelli a 4 ruote sono dotati sul posteriore di uno speciale assale combinato che consente alle ruote di sterzare indipendentemente e al carrello di avere un raggio di curvatura simile a quello dei modelli a 3 ruote.
Alimentati da potenti motori trifase incapsulati, esenti da manutenzione, sono in grado di percorrere lunghe distanze ad una velocità di marcia fino a 20 km/h, transitando agevolmente anche a pieno carico su rampe con pendenza fino al 20%. Grazie allo speciale vano batteria duale, unico sul mercato, i carrelli sono in grado di supportare un range estremamente ampio di batterie. Se equipaggiati poi con batteria agli ioni di litio, gli RX 20 offrono la migliore autonomia della loro classe (24 ore su 24 con una breve ricarica intermedia).
Notevoli le modifiche a favore dell’operatore. Sono stati eliminati o ridotti sensibilmente tutti gli ostacoli e le barriere alla vista per ottenere la massima visibilità a 360° nelle operazioni di stoccaggio e di prelievo. Più ampia e silenziosa rispetto al passato, anche la cabina di guida è stata totalmente rinnovata con l’eliminazione del gradino e l’abbassamento dello chassis per facilitare la salita. Infine l’innovativo sistema Still Easy Control, una vera e propria centrale di comando che permette all’operatore di essere sempre informato su tutti i parametri del veicolo e scegliere i programmi di guida e le funzioni di assistenza più idonee all’utilizzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home