LOGISTICA

Interporto Padova raccoglie i container di Capodistria

27 febbraio 2012
Dall’interporto di Padova alle banchine del porto di Capodistria. È un nuovo servizio intermodale che collega le due località, affidandosi a treni blocco di 505 metri, con 36 container da 40’ al colpo, con una massa totale di 700 ton. A richiederlo sono due big del trasporto marittimo, Maersk e CMA CMG. L’intenzione è in particolare quella di trasferire verso Padova il surplus di container vuoti in arrivo a Capodistria e da qui indirizzarli verso gli scali del Tirreno. Per adesso non c’è un servizio strutturato, nel senso che non sono previste attualmente cadenze settimanali, quanto piuttosto collegamenti sport organizzati alla bisogna. Ma la cosa appare strategica e soprattutto – almeno per ora – non coinvolge il porto di Trieste.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home