ACQUISTI

Kempf SHL, superleggero ma rinforzato

13 febbraio 2018

L’ultimo nato della casa tedesca presenta cassa quadra in acciaio, irrobustita da profili sagomati e saldata roboticamente

Superleggero, ma molto più robusto. È l’SHL, ultimo modello immesso sul mercato da Kempf, azienda tedesca leader nel mercato europeo con una produzione di 2.000 ribaltabili all'anno, sia in acciaio che in alluminio.

L’SHL è  un semirimorchio a cassa quadra, in acciaio ad alta qualità, rinforzata con profili debitamente sagomati. Il telaio di nuova configurazione e il basso baricentro forniscono al mezzo una maggiore sicurezza, assicurano stabilità in fase di guida e aiutano ad evitare ribaltamenti.

Il trailer è superleggero: 75 quintali di tara per la cassa da 50 metri cubi oppure 81 quintali di tara per quella da 61 metri cubi. Il mezzo è disponibile dai 40 sino agli 85 mc di volume utile. La porta posteriore è a perfetta tenuta ermetica, con chiusura idraulica a cuneo, mentre l’apertura è basculante e a bandiera.

L’intera struttura del nuovo semirimorchio è stata assemblata con saldatura interamente robotizzata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home