UFFICIO TRAFFICO

Autista di 59 anni trovato morto a bordo del suo camion

18 febbraio 2018

Una strage silenziosa, che ogni giorno passa e colpisce qualcuno, cambiando soltanto metodo. Stavolta il colpo è stato inferto di notte a Rubiera (Reggio Emilia), davanti a un’azienda dove un autista di 59 anni aveva parcheggiato il camion. Forse in attesa di caricare o magari semplicemente perché aveva capito che qualcosa non andava. E in effetti li il suo cuore si è fermato. Pensate che quando i Vigili del Fuoco, su segnalazione del 118, sono arrivati sul posto erano appena le 4.30 del mattino. Hanno  aperto il camion in poco tempo, ma a quel punto hanno soltanto potuto constatare il decesso. Un’altra vita si era spenta a bordo di un veicolo pesante, stavolta in modo completamente silenzioso, senza clamori o incidenti, nel buio della notte, quando il cuore di un cinquantanovenne stanco ha deciso di non rimettersi più in moto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home