LEGGI E POLITICA

Distacco: la Francia abolisce il contributo di 40 euro

20 febbraio 2018

Il governo francese ha abolito il versamento dei 40 euro, per ciascun lavoratore distaccato, a carico delle imprese dei Paesi Ue. La cosa ha particolare rilievo per l'autotrasporto in quanto, la Francia considera distaccati anche quegli autisti di imprese europee che effettuano un trasporto internazionale da o per la Francia.

Il contributo finanziario – in vigore dal 1 gennaio 2018 – era richiesto per compensare i costi dell'istituzione e del funzionamento del sistema smaterializzato per la segnalazione e il controllo di lavoratori distaccati.

L’attuale governo ha valutato questa misura “protezionistica" e non giustificata, decidendone quindi l’eliminazione con un decreto pubblicato in gazzetta ufficiale l’11 febbraio scorso. Decisione accolta favorevolmente anche dall’associazione Unostra e che va nella direzione di una conformità delle regole francesi alle norme del diritto dell'Unione europea.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home