UFFICIO TRAFFICO

Maltempo: Le limitazioni della circolazione per i mezzi pesanti

28 febbraio 2018

Viabilità Italia (www.poliziadellostato.it) prosegue il monitoraggio della circolazione lungo le autostrade e le strade principali. Vista l’intensa perturbazione meteorologia con precipitazioni nevose, anche a quota di pianura, che sta interessando già le regioni centrali e settentrionali del nostro Paese e sulla Francia Meridionale, le Prefetture delle regioni Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Piemonte, Umbria e Campania stanno adottando provvedimenti di blocco alla circolazione dei mezzi pesanti.

Permane il divieto di circolazione, fino a cessate esigenze, dei mezzi pesanti in uscita dall’Italia al valico di Ventimiglia per neve in Francia. Pertanto i conducenti professionali in transito sulle autostrade liguri diretti in Francia vengono instradati, all’altezza di Savona, verso Torino e i valichi del Frejus e del Monte Bianco.

Nel corso delle prossime ore tali provvedimenti potranno subire rimodulazioni in ragione dell’evoluzione della situazione meteo e ulteriori possibili regolazioni del traffico potranno essere adottate nel corso delle prossime ore. Sul sito www.poliziadistato.it è possibile consultare gli aggiornamenti delle ordinanze adottate dalle Prefetture.

Il consiglio per i conducenti professionali e le aziende di trasporto è quello di acquisire le informazioni circa la percorribilità dell’itinerario del servizio da effettuare prima di mettersi in viaggio. Al riguardo, si ricorda che la sanzione prevista dal Codice della Strada per i conducenti di mezzi pesanti che circolano in violazione dei divieti prefettizi è il pagamento di una sanzione pecuniaria da 419 a 1.682 euro, oltre alla sospensione della patente e della carta di circolazione da 1 a 4 mesi oltre al conseguente fermo del veicolo per il periodo della sospensione della CQC (art. 6 comma 12 CdS).

LE PREVISIONI METEO
Per domani,giovedì 1° marzo: le nevicate fino a bassa quota interesseranno maggiormente le regioni del Nord e l’Appennino centro-settentrionale, con accumuli anche abbondanti; le nevicate, nella prima parte della giornata, a quote basse, interesseranno anche le regioni centrali e parte del sud, per poi interessare soltanto i settori centro-settentrionali di Toscana, Umbria e Marche, mentre altrove prevarranno le piogge. Nelle vallate interne del centro ci sarà la possibilità del fenomeno della pioggia congelantesi, nel passaggio da neve a pioggia. Temperature in netto rialzo al centro-sud. In lieve aumento al nord.

INFORMAZIONI SUL TRAFFICO
È necessario comunque mantenersi aggiornati sulle condizioni delle strade e sulla presenza di eventuali provvedimenti di contingentamento del traffico o di limitazione alla circolazione.

Per informazioni aggiornate in tempo reale sul traffico sono disponibili i canali del C.C.I.S.S. (numero gratuito 1518, siti web www.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per iPHONE, il canale Twitter del CCISS), le trasmissioni di Isoradio, i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai e sul Televideo R.A.I..

Per informarsi sullo stato del traffico sulla rete stradale di competenza Anas è possibile, inoltre, utilizzare l'applicazione VAI (Viabilità Anas Integrata) visitabile sul sito www.stradeanas.it  e disponibile anche per Smartphone sia in piattaforma Apple che Android in "Apple store" ed in "Google play". Gli utenti hanno poi a disposizione il numero unico 800.841.148 del servizio clienti per informazioni sull’intera rete Anas.

Altre informazioni sulla rete autostradale in concessione con numeri e contatti utili sono disponibili sul sito www.aiscat.it, sui siti delle singole Società Concessionarie autostradali, o mediante l’applicazione Myway Truck.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home