FINANZA E MERCATO

DAF leader europeo nei trattori

27 febbraio 2012
DAF continua a crescere. Nel 2011 sul mercato europeo sopra le 15 ton raggiunge una quota del 15,5% (rispeto al 15,2% del 2010), che equivale a un altro passo verso l’obiettivo dichiarato del 20% nel medio termine.
Vicino a questa soglia è il segmento dei trattori, dove la casa olandese del gruppo Paccar sale fino al 18,9%, percentuale che vale il primato europeo.
DAF è comunque leader di mercato in diversi paesi (Paesi Bassi, Belgio, Gran Bretagna, Polonia e Ungheria), mentre in Germania e Francia si piazza subito dopo i costruttori nazionali.
Nel segmento dei trattori, DAF è leader nei Paesi Bassi, Gran Bretagna, Belgio, Polonia, Ungheria e Repubblica ceca. E anche in Francia, Spagna, Italia, Germania e Ungheria raggiunge quote record.
Per il 2012 le previsioni di mercato sono di leggera contrazione, nel senso che le vendite complessive in Europa dovrebbero passare dalle 244.000 del 2011 a una soglia compresa tra un minimo di 210.000 a un massimo di 240.000. Più stabile dovrebbe essere  il segmento dei leggeri (circa 56.000 unità), dove la quota di DAF è passato lo scorso anno dal 7,7 all’8,9%.
Gettando uno sguardo fuori dall’Europa, DAF ha consegnato in complesso più di 5.200 veicoli CF e XF, più del doppio rispetto al 2010. Merito dei mercati di Russia, Turchia, Marocco, Sud Africa e Taiwan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home