LEGGI E POLITICA

Franchini a Monti: tre proposte per frenare la corsa del gasolio

28 febbraio 2012

Il gasolio è troppo caro. Ieri e ancor più oggi, visto che con circa 0,27 centesimi in più della media europea, mette l’Italia fuori mercato. Domani bisogna assolutamente arrestare la corsa. Ma come? Per Cinzia Franchini, presidente di CNA-Fita ci sono tre modi. Ne è talmente convinta che ha preso carta e penna e li ha consigliati – ma in fondo chiesti – direttamente al presidente Monti. Più precisamente nella lettera si evidenzia come un autotrasportatore italiano oggi è costretto a pagare 33 centesimi in più di un suo collega francese, oltre 20 centesimi di quello tedesco, 35 centesimi di quello spagnolo, 33 centesimi di quello austriaco e ben 43 centesimi in più di quello sloveno. Una competizione impari, anzi inesistente perché "inesistente" in Italia è la liberalizzazione della distribuzione dei carburanti. Mentre sopra la soglia dei 18 centesimi diventa praticamente insostenibile la concorrenza. Ma vediamo le tre proposte.
1 - Nel brevissimo, la sterilizzazione dell'iva sulle accise, così da mettere un freno al proliferare delle tasse sulle tasse.
2 - Nel medio-lungo, la liberalizzazione della distribuzione dei carburanti in modo che il mercato possa calmierare il prezzo alla pompa, basata sull'incontro tra offerta e domanda.
3 - Promuovere in Europa, tramite un’iniziativa del Presidente Monti, l'istituzione di una Borsa europea del petrolio metta al riparo dalla volatilità dei prezzi i mercati nazionali.


PREZZO ALLA POMPA NEI 27 PAESI DELL'UNIONE EUROPEA

27 febbraio 2012

Benzina senza piombo

 

Diesel

Paese

Prezzo al consumo

Prezzo (IVA esclusa)

 

Prezzo al consumo

Prezzo (IVA esclusa)

Austria

€1,381

€1,151

 

€1,402

€1,168

Belgio

€1,686

€1,393

 

€1,533

€1,267

Bulgaria

€1,328

€1,107

 

€1,410

€1,175

Cipro

€1,276

€1,110

 

€1,313

€1,142

Rep, Ceca

€1,437

€1,198

 

€1,461

€1,218

Danimarca

€1,777

€1,422

 

€1,630

€1,304

Estonia

€1,360

€1,133

 

€1,395

€1,163

Finlandia

€1,638

€1,332

 

€1,571

€1,277

Francia

€1,575

€1,317

 

€1,399

€1,170

Germania

€1,626

€1,366

 

€1,532

€1,287

Grecia

€1,737

€1,412

 

€1,547

€1,258

Ungheria

€1,480

€1,165

 

€1,543

€1,215

Irlanda

€1,584

€1,288

 

€1,556

€1,265

Italia

€1,802

€1,489

 

€1,736

€1,435

Lettonia

€1,399

€1,147

 

€1,385

€1,135

Lituania

€1,370

€1,132

 

€1,326

€1,096

Lussemburgo

€1,394

€1,212

 

€1,271

€1,105

Malta

€1,420

€1,203

 

€1,350

€1,144

Paesi bassi

€1,801

€1,513

 

€1,495

€1,256

Polonia

€1,338

€1,088

 

€1,372

€1,115

Portogallo

€1,676

€1,363

 

€1,514

€1,231

Romania

€1,285

€1,036

 

€1,324

€1,068

Slovacchia

€1,490

€1,242

 

€1,427

€1,189

Slovenia

€1,412

€1,177

 

€1,302

€1,085

Spagna

€1,422

€1,205

 

€1,378

€1,168

Svezia

€1,703

€1,362

 

€1,687

€1,350

Regno Unito

€1,617

€1,348

 

€1,701

€1,418

Media Europea

€1,519

€1,256

 

€1,465

€1,211

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home