FINANZA E MERCATO

Papp Italia da oggi si chiamerà «Dachser Italy Food Logistics»

8 marzo 2018

Si dice made in Italy e si pensa subito al cibo, al vino, alla moda. Ma fermiamoci al cibo, rispetto al quale siamo oltre che produttori anche grandi consumatori. Questo comporta una conseguenza evidente: il traffico merci alimentare in entrata e in uscita dalle Alpi è estremamente importante. Ed ecco perché grandi imprese straniere guardano al nostro mercato in funzione strategica. È quanto ha fatto per esempio Dachser, un colosso tedesco del settore (pensate che nel 2016 ha fatturato 5,71 miliardi di euro movimentando 80 milioni di spedizioni per un peso di 38,2 milioni di tonnellate) che, dopo due anni di collaborazione con Papp Italia, azienda del veronese specializzata nella logistica di prodotti alimentari freschi, già nel 2012 Dachser decise di rilevarne il 50% delle quote. Poi a fine 2017 ha completato l’acquisizione e adesso scatta l’integrazione sia a livello di processi con l’adozione dei sistemi utilizzati dall’azienda tedesca, sia cambiando il nome che diventa Dachser Italy Food Logistics. I clienti potranno così beneficiare dell’intero portafoglio prodotti “Vivengo”, dell’accesso alla piattaforma eLogistics con tracciamento costante di spedizioni e informazioni proattive in caso di cambiamenti di programma e di una comoda gestione degli ordini e del magazzino. La sede italiana è inoltre collegata a ben 33 Paesi tramite la rete European Food Network: dal Veronese, infatti, partono ogni giorno linee dirette al Food Logistics Hub di Francoforte sul Meno e ad altri terminal della rete.

A convincere l’azienda tedesca a investire in Italia – spiega Alfred Miller, amministratore delegato di Dachser Food Logistics – è stata la «sua posizione strategica nel nord Italia: Dachser Italy Food Logistics rappresenta per noi un punto di partenza ideale per ampliare la logistica alimentare in conto terzi sul territorio italiano e proseguire sulla strada dell’internazionalizzazione».

Dachser Italy Food Logistics rifornisce oltre 1.200 destinatari in tutta Italia, trasportando a temperatura ambiente o controllata oltre 230.000 tonnellate all’anno di prodotti alimentari freschi. La sede veronese dispone di un magazzino refrigerato a diverse temperature di 17mila mq e con 41 portali di carico e scarico. Nei settori distribuzione, warehousing e amministrazione lavorano circa 170 addetti, mentre la succursale Dachser Italy Food Logistics di Taranto organizza prevalentemente carichi completi destinati all’Italia e all’esportazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home